Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Caso Haggis, udienza fiume sul racconto della presunta vittima

Caso Haggis, udienza fiume sul racconto della presunta vittima

La donna ha confermato le accuse senza esitazione. La difesa del regista: "Ribadiamo l'innocenza"

Incidente probatorio fiume ieri nel Tribunale di Brindisi sul racconto della donna inglese di 28 anni presunta vittima di violenza sessuale da parte del regista e sceneggiatore canadese premio Oscar Paul Haggis. L'udienza è stata chiesta dopo l'arresto di Haggis, che dal 19 giugno è ai domiciliari in un casale a Ostuni, per cristallizzare le dichiarazioni della donna.

"La signora ha confermato senza nessuna esitazione e senza nessuna incertezza il contenuto della denuncia e questa è la cosa più importante" ha detto dopo l'incidente probatorio nel Tribunale di Brindisi l'avvocato Claudio Strata, legale della 28enne presunta vittima di violenza sessuale da parte del regista premio Oscar Paul Haggis.

Caso Haggis, l'avvocato della donna che ha esposto denuncia: 'E' stanca e provata'

 

"Dopo 8 ore e mezza lei è molto stanca e provata" ha detto l'avvocato, rispondendo però "no" a chi gli chiedeva se avesse avuto un crollo: "Ha chiesto un paio di volte di sospendere per avere un momento di riposo, per prendere un po' d'acqua e un caffè, ha tenuto molto bene".

    "Ci sono state tantissime domande. Lei ha risposto e ha chiarito tutti i dubbi che sono stati sollevati - ha detto l'avvocato Strata - . Siamo molto grati al lavoro della questura e della procura. Siamo solo all'inizio e credo che ci sarà un percorso non breve. Siamo rimasti a disposizione della procura e attendiamo fiduciosi gli sviluppi". 

"Io non posso che ripetere quello che ho già detto, cioè che anche dopo, direi soprattutto dopo l'esame della persona offesa, Paul Haggis si dichiara completamente innocente ed estraneo a qualsiasi ipotesi di reato", ha detto l'avvocato Michele Laforgia, difensore del regista.

 "Siamo assolutamente fiduciosi di poter innanzitutto restituire la libertà a Paul Haggis in tempi brevi e poi di poter chiarire fino in fondo questa vicenda", ha aggiunto. "Abbiamo anticipato la formalizzazione della istanza di revoca della misura cautelare anche all'esito dei risultati dell'incidente probatorio", ha detto Laforgia.

 

Caso Haggis, il suo avvocato dopo l'incidente probatorio: 'Si dichiara innocente'

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie