Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Mentana e Padellaro tra i vincitori del Premio Cutuli

Mentana e Padellaro tra i vincitori del Premio Cutuli

Il riconoscimento agli inviati Battistini, Scavo e Sicuro

(ANSA) - SAN SEVERO, 19 AGO - Sarà conferito al direttore del Tg La7 Enrico Mentana e ad Antonio Padellaro del Fatto Quotidiano il XXI Premio giornalistico nazionale Maria Grazia Cutuli, istituito e promosso dal Centro Culturale Luigi Einaudi di San Severo (Fg). Il riconoscimento andrà inoltre agli inviati di guerra Stefania Battistini (Tg1), Giammarco Sicuro (Rai) e Nello Scavo (inviato speciale di Avvenire) ma anche al direttore della testata provinciale L'Attacco di Foggia, Piero Paciello, e al giornalista Rai abruzzese Ennio Bellucci. La premiazione si terrà il 18 settembre nel Teatro Giuseppe Garibaldi di Lucera (Fg).
    "Non ci vuole coraggio ad alzare i muri, ci vuole coraggio a scavalcarli", dice Rosa Nicoletta Tomasone, presidente e giurata del Premio Cutuli nato "per non dimenticare e per promuovere la pace", citando una frase cara a David Sassoli, il giornalista del Tg1 e presidente del Parlamento Europeo alla cui memoria è dedicata questa edizione.
    Presidente onorario del Premio Cutuli è Marco Clementi, corrispondente Rai da Pechino, membro della giuria insieme ad altri due premiati delle passate edizioni, Giorgiana Cristalli (ANSA) e Hafez Haidar (candidato al Premio Nobel per la Pace), e ai docenti Ottavia Iarocci, coordinatrice per le scuole superiori, e Domenico Vasciarelli, segretario del Premio e del Centro Culturale Einaudi.
    Per la prima volta l'appuntamento culturale approda a Lucera con il supporto organizzativo del sindaco Giuseppe Pitta e della sua giunta. A coordinare i lavori sarà Giancarlo Fiume, caporedattore TGR Puglia.
    Al premio giornalistico si affianca quest'anno quello all'Eccellenza assegnato a Francesco Spada, vice capo di gabinetto del ministro del Turismo, originario di San Severo. Il Centro Culturale Einaudi, impegnato in contesti internazionali, ha assegnato invece il Premio Rinascimento a Manuela Mendoca, presidente dell'Accademia nazionale di Storia del Portogallo.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie