Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Approfondimenti
  5. Maurizio Molinari, Il campo di battaglia

Maurizio Molinari, Il campo di battaglia

Perché l'Italia può essere leader nelle sfide del XXI secolo

MAURIZIO MOLINARI, IL CAMPO DI BATTAGLIA. Perché il Grande Gioco passa per l'Italia (La nave di Teseo, pp. 272, 18 euro)

Nella sfida contro populismo, autocrazie e terrorismo, l'Italia ha due sole strade davanti: ripiegarsi in se stessa o dimostrare al mondo di poter tornare a essere protagonista. E' questo il bivio di fronte al quale si trova l'Italia secondo Maurizio Molinari, autore de "Il campo di battaglia", edito da La nave di Teseo e in libreria dal 4 novembre. Nel libro il giornalista sostiene che il nostro Paese, proprio per la simultaneità fra ricostruzione europea, populismo, affermazione di nuovi diritti, duello fra Stati Uniti e Cina, competizione fra potenze nel Mediterraneo e ritorno della minaccia jihadista, è chiamato a svolgere un ruolo inatteso, da leader. La nostra Penisola infatti, con la sua collocazione al centro del Mediterraneo, è il campo di battaglia delle trasformazioni del XXI secolo: anche se non ne ha piena percezione, e nonostante i problemi, le lacerazioni e le contraddizioni che la indeboliscono, l'Italia può davvero fare la differenza ed essere la cartina di tornasole della capacità delle democrazie di adattarsi alle sfide del nuovo secolo, di rispondere ai pericoli più aggressivi e di rilanciarsi continuando a garantire ai propri cittadini prosperità e sicurezza.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie