Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Teatro
  4. Dante e Shakespeare protagonisti nelle piazze italiane

Dante e Shakespeare protagonisti nelle piazze italiane

Concorso street performance basato su romanzo di Monaldi Sorti

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - Il padre della lingua italiana e il più grande drammaturgo di tutti i tempi invaderanno le piazze e i borghi italiani tra luglio e agosto, protagonisti di una maratona di performance tra teatro e letteratura: sarà un'estate all'insegna di Dante e Shakespeare grazie al "Premio Ahi, serva Italia!", concorso di street theatre ideato dall'Associazione culturale Xenia, basato sull'ultimo romanzo di Rita Monaldi & Francesco Sorti dal titolo appunto "Ahi, serva Italia!", seconda opera della trilogia "Dante di Shakespeare", uscita a marzo con Solferino per il DanteDì.
    Patrocinato dal Festival Dantesco e da Solferino editore, sostenuto da Monica Guerritore e Pupi Avati che particolarmente hanno apprezzato il lavoro della coppia di autori, il concorso è aperto sia a compagnie che singoli artisti, chiamati a rappresentare brani tratti dal romanzo. Il bando per partecipare si chiuderà il 30 giugno: è prevista un'eliminatoria con contributi video, e poi una fase finale live con una serie di street performances da presentare al pubblico in città, borghi e siti del nostro patrimonio artistico e paesaggistico.
    La premiazione si svolgerà a settembre a Roma nella piazza più shakespeariana d'Italia, davanti al Globe Theatre di Gigi Proietti. "Siamo onorati che artisti di tutta Italia inscenino nelle loro piazze il nostro Dante shakespeariano - commentano Monaldi & Sorti - Il teatro medievale ai tempi di Dante era essenzialmente di strada, e quello di Shakespeare è un teatro povero di mezzi scenici e centrato sulle doti individuali dell'attore, proprio come il teatro di strada". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie