Borsa: Europa cresce dopo previsioni Ocse, Londra +1,9%

Milano cauta (+0,4%) appesantita da Unicredit. Bene Mps e Intesa

(ANSA) - MILANO, DEC 1 - Mercati azionari del Vecchio continente tutti positivi dopo le previsioni dell'Ocse sull'evoluzione del prodotto interno lordo dell'Eurozona: Londra è la più forte da inizio seduta e sale dell'1,9%, con Parigi in crescita di un punto percentuale e Francoforte dello 0,9%. Più cauta Milano, che sale dello 0,4% appesantita da Unicredit.
    Il titolo della banca dalla quale uscirà l'amministratore delegato Mustier, sotto le vendite dall'inizio della seduta, scende del 6% teorico con un nuovo stop in asta di volatilità a 8,05 euro, mentre al contrario Mps sale del 4,5% a quota 1,21 euro. In Piazza Affari sempre molto forte anche Intesa, in crescita del 2,9% a sfiorare quota due euro, mentre restano debole il settore farmaceutico, con Diasorin limata di un punto percentuale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie