Borsa: Europa positiva dopo l'apertura contrastata di WS

In ordine sparso le banche, bene i petroliferi

(ANSA) - MILANO, 07 MAG - Restano in positivo le principali Borse europee, dopo l'apertura contrastata di Wall Street. Sullo sfondo le preoccupazioni per la pandemia, tra una serie di Paesi impegnati nelle vaccinazioni e altri in estrema difficoltà, come l'India. I mercati sono influenzati positivamente da alcune trimestrali in Europa, ma anche dal rialzo dei metalli, alcuni a livelli record, come il rame, nella svolta "green" dell'industria e, secondo alcuni analisti, anche per la scarsità di scorte. In rialzo anche l'oro (+1,6%) a 1.820 dollari l'oncia. La migliore è Francoforte (+1%), seguita da Londra (+0,6%), Madrid (+0,5%) e Parigi (+0,1%). In linea Milano (+0,2%), che attende in serata il rating da Moody's per il Paese, con lo spread a 118,9 punti.
    L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna oltre lo 0,6%, sostenuto da informatica e utility ma frenato dal comparto energia. Nel settore petrolifero perdite per chi fa impianti, come Tenaris (-2,1%), mentre guadagnano molti produttori, come Neste Oyj (+2,1%) e Equinor (+1,9%), col greggio in lieve rialzo (wti +0,3%) a 64,5 dollari al barile. A velocità alterne le banche, con guadagni per alcune, come Barclays (+2,7%) e Virgin Money (+3,9%) e perdite per altre, come Credit Agricole (-1,5%) e Hsbc (-0,5%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie