Economia

Webuild: miglior offerente per nuova autostrada a Melbourne

Pietro Salini, sono orgoglioso dei risultati, anche in Italia

(ANSA) - MILANO, 25 GIU - Dopo la firma in Texas del contratto da 16 miliardi di dollari per la costruzione del primo treno ad alta velocità degli Stati Uniti, Webuild mette un'ipoteca importante su un altro maxi progetto, dall'altro capo del mondo. L'offerta presentata dal gruppo guidato da Pietro Salini è stata selezionata come la migliore proposta per la costruzione del North East Link, un passaggio stradale strategico per la mobilità interna della città di Melbourne in Australia parte del più ampio progetto dal valore complessivo di 15,9 miliardi di dollari australiani (10 miliardi di euro), finanziati in parte dal governo federale australiano e in parte dal governo dello Stato di Victoria. Prevede la costruzione di un percorso autostradale cittadino quasi interamente sotterraneo, oltre a una serie di interscambi che permetteranno di integrare la nuova infrastruttura con la rete autostradale cittadina.
    "Questi risultati che il gruppo sta ottenendo in mercati strategici come Stati Uniti e Australia - ha aggiunto l'amministratore delegato di Webuild, Pietro Salini - si sommano alle notizie positive che arrivano dall'Italia e soprattutto dal Sud, con l'assegnazione di progetti delle linee ferroviarie ad alta velocità e capacità della Napoli-Bari e Messina-Catania, che condividiamo con tutta la filiera delle 7.000 imprese di piccole e medie dimensioni coinvolte con noi in circa 20 progetti in Italia. Il Paese, dopo anni di mancati investimenti, si sta incamminando nella direzione dello sviluppo della mobilità sostenibile in Italia, per la quale ci mettiamo a disposizione". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie