Economia

Borsa: meglio l'Europa, salvo Londra, bene molte banche

Auto in ordine sparso, guadagni per i petroliferi

(ANSA) - MILANO, 05 AGO - Migliorano verso fine seduta le principali Borse europee, salvo Londra (-0,2%), in una giornata in cui la Bank of England ha lasciato i tassi invariati allo 0,1% e senza novità per il quantitative easing. La Piazza migliore è sempre Parigi (+0,5%), seguita da Madrid (+0,4%) e Francoforte (+0,3%). Sulla stessa linea Milano (+0,5%), con lo spread Btp-Bund sceso a 102 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,51%. In calo l'oro (-0,6%) a 1.802 dollari l'oncia.
    L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna qualcosa in più dello 0,3%, guidato da investimenti immobiliari ed energia. Nell'immobiliare volano Unibail (+4,7%) e Unite Group (+3,5%). Bene la maggioranza dei petroliferi, a partire da Aker (+1,7%), con eccezioni come Omv (-0,3%), mentre il greggio migliora (wti +0,8%) a 68,7 dollari al barile. Positiva la quasi totalità delle banche, cominciando da Kbc (+2,6%) e Abn Amro (+2%), con eccezioni quali Lloyds (-3%) e Virgin Money (-0,8%).
    In ordine sparso le auto, con Ferrari che vola (+3,2%) e Renault che va bene (+1,2%), mentre perdono altre, come Daimler e Bmw (-0,7% entrambe). Nell'estrattivo cali vistosi, a iniziare da Anglo American (-4,8%) e Rio Tinto (-4%). Male nell'alluminio Norsk Hydro (-3,1%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie