• Turchia: 'legami golpisti', 238 mandati arresto per militari

Turchia: 'legami golpisti', 238 mandati arresto per militari

Accusati di sostegno a rete Gulen, blitz anche a Cipro nord

(ANSA) - ISTANBUL, 19 GEN - Nuova ondata di arresti in Turchia contro sospetti affiliati alla rete di Fethullah Gulen, che Ankara accusa di aver orchestrato il fallito colpo di stato del 15 luglio 2016.
    La procura di Smirne, sulla costa egea, ha emesso 238 mandati di cattura nell'ambito di un'inchiesta su presunte infiltrazioni all'interno delle forze armate di Ankara. Tra questi militari, 218 risultano tuttora in servizio attivo. Almeno 160 dei ricercati sono già finiti in manette stamani in blitz di polizia in 60 province del Paese e nella parte settentrionale di Cipro, controllata da Ankara.
    Dal tentativo di putsch, decine di migliaia di persone sono state arrestate e oltre centomila epurate dalle pubbliche amministrazioni in Turchia per presunti legami con i gulenisti.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie