Mondo

Stellantis: Filosa, ottimisti su rapida ripresa del Brasile

Coo per l'America Latina prevede 2,4 mln unità vendute

(ANSA) - SAN PAOLO, 18 GIU - "Siamo ragionevolmente ottimisti nell'immaginare che il Brasile possa avere un anno con un'industria totale di 2,4 milioni" di veicoli venduti: lo ha detto all'ANSA il Chief Operating Officer di Stellantis per il Sudamerica, Antonio Filosa.
    Leader assoluta in Brasile, Stellantis sta raccogliendo risultati positivi nel colosso sudamericano dopo la fusione tra Fca e Psa. Fiat al primo posto nelle vendite per il quinto mese consecutivo (23%), Jeep che batte i record di quote di mercato (7,7%), mentre Peugeot e Citroen mostrano numeri in crescita.
    Ma il mercato presenta sfide che vanno oltre la pandemia di coronavirus. La principale - ricorda Filosa - è la "mancanza di microchip e semiconduttori", che ha danneggiato l'attività delle fabbriche del settore automobilistico in tutto il mondo, mentre "preoccupa anche l'avanzata dell'inflazione".
    Per il Coo, comunque, se si gestiscono questi rischi, il mercato automobilistico potrebbe avvicinarsi presto ai livelli pre-pandemia. "È difficile fare previsioni affidabili in questo periodo. Se tutto va bene, il 2022 dovrebbe essere ancora inferiore al 2019, ma non di molto", assicura Filosa. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie