Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Asia
  4. Iran: marito Zaghari-Ratcliffe avvia nuovo sciopero della fame

Iran: marito Zaghari-Ratcliffe avvia nuovo sciopero della fame

Chiede a Londra di fare pressione su Teheran affinché la liberi

(ANSA) - ROMA, 24 OTT - Un nuovo sciopero della fame è stato avviato da Richard Ratcliffe per sollecitare il governo britannico ad aumentare la pressione diplomatica sull'Iran per la liberazione della moglie Nazanin Zaghari-Ratcliffe, la cittadina anglo-iraniana dipendente della fondazione Thomson-Reuters fermata nel 2016 durante una visita nel Paese d'origine e poi condannata sulla base di controverse accuse prima di spionaggio e poi di propaganda ostile, da lei sempre negate. La protesta si terrà simbolicamente anche all'esterno del Foreign Office di Londra, secondo quanto riferisce il Guardian.
    Nei giorni scorsi, le autorità iraniane avevano bocciato un nuovo appello contro la condanna della donna, stabilendo che dovrà restare in carcere per un altro anno.
    Il mese scorso la ministra britannica degli Esteri britannica, Liz Truss, aveva definito la vicenda di Zaghari-Ratcliffe - che nel Regno Unito ha anche una figlia piccola, Gabriella, fatta rientrare nel 2019 dall'Iran - come "una spaventosa odissea", in occasione dei 2mila giorni dall'inizio del caso. In quella circostanza, Truss aveva anche incontrato Richard Ratcliffe. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie