Responsabilità editoriale Xinhua.

Giappone: boom del 'Chiborg', make-up 'Made in China'

Giapponesi amano lo stile più definito del trucco cinese

(ANSA-XINHUA) - TOKYO, 20 GEN - In passato, gli scaffali dei cosmetici importati nei grandi magazzini giapponesi erano occupati dai cosmetici sudcoreani. Con il boom di "Chiborg", il trucco Made in China diventato popolare sui social media, i cosmetici cinesi hanno iniziato a farsi strada anche in Giappone. "Chiborg", una combinazione tra "Cina" e "cyborg", un termine inventato dai giapponesi che indica una bellezza cinese così perfetta e inumana da sembrare un cyborg.
    Le giovani donne giapponesi amano il trucco "Chiborg" che propone colori brillanti che ricordano l'Opera di Pechino, con un'attenzione particolare agli occhi e alle labbra per creare un look netto e scolpito.
    Mentre il trucco in stile giapponese è sempre leggero, grazioso e innocento, il trucco in stile cinese dà un aspetto più elegante e maturo.
    "Chiborg" ha cominciato ad attirare l'attenzione delle giovani donne giapponesi intorno al 2019, quando sono iniziati a circolare su Twitter e Instagram post sul trucco in stile cinese. E si è diffuso ancora di più dopo che sono stati pubblicati su YouTube video tutorial sul make up.
    Emilin, una ragazza giapponese che condivide contenuti fashion su YouTube, ha pubblicato un video sul "Chiborg" che fino a questo mese ha ottenuto più di 2 milioni di visualizzazioni.
    Un'altra blogger chiamata "Shikanoma" ha spiegato il fascino unico di "Chiborg". "Il trucco in stile cinese esprime la forza interiore e la fiducia in se stesse. Il concetto di 'donna cool' si sta diffondendo in Giappone, e anch'io desidero essere una donna forte", ha detto.
    Secondo Yoshinai Takada, responsabile degli acquisti presso la catena Loft, "Chiborg" e i cosmetici cinesi vanno ancora più di moda a causa della pandemia di COVID-19, perchè la gente tende a passare più tempo a casa e diverse giovani ragazze imparano a truccarsi attraverso i social media.
    Mentre, Saya Hayashi, amministratore delegato di Japan Functional Cosmetic Laboratory, ha detto che i cosmetici cinesi si stanno anche gradualmente scrollando di dosso lo stereotipo di prodotti economici e di bassa qualità. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie