Responsabilità editoriale Xinhua.

Cinema: Cina, un febbraio da record ai botteghini

Incassati 1,88 mld dlr grazie al grande successo di 'Hi, Mom'

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, MAR 1 - Gli incassi al botteghino in Cina hanno raggiunto una cifra record di 12,2 miliardi di yuan (1,88 miliardi di dollari) a febbraio 2021, diventato il mese di maggiori introiti nella storia del cinema cinese.
    Il dato supera il precedente record mensile di 11,16 miliardi di yuan stabilito nel febbraio del 2019.
    Secondo la China Movie Data Information Network, in cima alla classifica del botteghino cinese a febbraio figurava "Hi, Mom", che segna il debutto alla regia dell'attrice comica Jia Ling, che da solo ha incassato 4,82 miliardi di yuan, quasi il 40% del totale.
    "Detective Chinatown 3", ultimo episodio della serie di commedie di successo "Detective Chinatown" prodotta dalla Wanda Pictures, è arrivato al secondo posto, ricavando il 35% degli incassi mensili registrati dalle biglietterie cinesi.
    Il thriller fantasy "A Writer's Odyssey" si è classificato terzo, con 895 milioni di yuan di incassi a febbraio.
    I primi sette film più visti lo scorso mese nelle sale cinesi sono stati tutti prodotti in Cina e sono usciti al cinema il giorno della Festa di Primavera, celebrato quest'anno il 12 febbraio, che segna l'inizio del tradizionale Capodanno lunare.
    "Hi, Mom" ha ricevuto il punteggio più alto tra tutte e sette le pellicole uscite in Cina per la Festa di Primavera. Secondo le previsioni dal database cinematografico Maoyan, il film concluderà la propria corsa con almeno 5,2 miliardi di yuan di incassi totali. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie