Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: +21,6% gli investimenti immobiliari gennaio-aprile

Istituto statistico NBS, vendite immobili commerciali +48,1%

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 17 MAG - In Cina gli investimenti nello sviluppo immobiliare sono aumentati del 21,6% su base annua nei primi quattro mesi di quest'anno, secondo i dati diffusi oggi dal National Bureau of Statistics (NBS).
    Rispetto al livello del 2019, gli investimenti immobiliari sono cresciuti del 17,6% nel periodo gennaio-aprile mentre quelli in edifici residenziali hanno guadagnato nel primo quadrimestre il 24,4% rispetto all'annualità precedente.
    Le vendite di immobili commerciali sono aumentate del 48,1% su base annua in termini di superficie arrivando a 503,05 milioni di metri quadrati, con un incremento in termini di valore pari al 68,2%.
    L'indice del clima per lo sviluppo immobiliare compilato dalla NBS il mese scorso è arrivato a 101,27 punti.
    Nel mese di aprile in Cina il mercato immobiliare è rimasto generalmente stabile e i prezzi delle case in 70 grandi città - come attestano i dati ripartiti NBS - hanno subito aumenti moderati su base mensile, .
    I prezzi delle nuove case in quattro città di primo livello - Pechino, Shanghai, Shenzhen e Guangzhou - ad aprile sono aumentati dello 0,6% su base mensile, rispetto all'incremento dello 0,4% registrato a marzo. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie