Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: a Pechino una lotteria da 40 milioni di yuan digitali

La Festa delle barche drago ha portato fortuna a molte persone

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 14 GIU - Nell'ultimo trial pubblico della moneta digitale cinese legale, la capitale Pechino, con una popolazione di circa 22 milioni di persone, ha distribuito 40 milioni di yuan (circa 6,25 milioni di dollari) in valuta digitale ai consumatori all'interno di un totale di 200.000 'buste rosse' digitali, ognuna contenente 200 yuan.
    I risultati dell'estrazione fortunata sono stati annunciati l'11 giugno, alla vigilia dei tre giorni di celebrazioni dedicati alla Festa delle barche drago visto l'atteso boom di viaggi e spese durante il periodo. Nei pressi di Pechino infatti è possibile utilizzare lo yuan digitale in quasi 2.000 imprese, il che indica una più ampia ricezione.
    Per aprire il proprio portafoglio elettronico, i vincitori della lotteria dovranno scaricare l'applicazione per dispositivi mobili per il RMB digitale e per spendere il denaro hanno un periodo limitato che va dalle ore 9 dell'11 giugno al 20 giugno.
    Nel mese di febbraio, la città di Pechino ha regalato ai residenti 10 milioni di yuan in valuta digitale nel tentativo di aumentare il consumo durante le vacanze in occasione del Festival di Primavera. Tali omaggi sono stati distribuiti anche attraverso una lotteria di 'buste rosse' virtuali, note anche come 'hongbao', termine con cui si definisce una pratica tradizionale cinese che consiste nel regalare denaro.
    Di fatto, sono sempre di più i consumatori che stanno aderendo allo yuan digitale, il quale promette di rendere la vita quotidiana più facile e i pagamenti virtuali più sicuri.
    La Cina sta puntando a migliorare il suo sistema di vendita al dettaglio interno sviluppando ulteriormente la sua moneta digitale e secondo le autorità valutarie e gli esperti del Paese, passi graduali ne amplieranno l'impiego attraverso una serie di trial.
    Alla fine del 2019 la Cina ha avviato il suo programma pilota per la valuta digitale in aree selezionate del territorio nazionale, valuta che dovrà essere emessa dalla banca centrale nonché legalmente sostenuta dal governo come alternativa alla banconota.
    Durante i programmi pilota in città come Pechino, Shenzhen e Suzhou, aziende in settori quali quello alimentare, dei beni di prima necessità e della ristorazione supportano già i pagamenti con lo yuan digitale. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie