Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. News dalle Ambasciate
  4. Venezuela: Ospedale italiano apre dal primo gennaio

Venezuela: Ospedale italiano apre dal primo gennaio

'Risposta a esigenza da tempo avvertita da nostra collettività'

(ANSA) - CARACAS, 16 DIC - Un nuovo Ospedale italiano avvierà le sue attività sanitarie in Venezuela a partire dall'1 gennaio 2022: lo ha annunciato l'incaricato d'affari italiano a Caracas, Plácido Vigo.
    In un editoriale pubblicato sull'ultimo numero del bollettino per gli italiani in Venezuela dal titolo 'Italia con te', Vigo ha annunciato che "dall'1 gennaio 2022 l'Ospedale Italiano del Venezuela avvierà la sua attività medico-ospedaliera. Si tratta di un risultato unico, che ci inorgoglisce, in risposta a un'esigenza da tempo avvertita e richiesta dalla nostra collettività".
    A fine ottobre, in una videoconferenza erano stati scelti "all'unanimità" i vertici dell'Ospedale: il presidente, Vincenzo di Martino, accompagnato da Pasqualino Vigliotti (primo vicepresidente) e Cono Gumina (secondo vicepresidente); il direttore sanitario, Javier Soteldo ; il direttore scientifico, Antonio Paris; il tesoriere, Ana Volante, e il tesoriere supplente, Antonio Bonini.
    Precedentemente, il 2 febbraio 2020, era stata presentata alla comunità italo-venezuelana la Fondazione 'Hospital Italiano de Venezuela' in un evento presieduto da Ricardo Merlo, allora sottosegretario di Stato italiano agli Esteri, Francesco Rocca presidente della Federazione Internazionale della Croce Rossa, e Gabriel Farante, membro del comitato scientifico dell'Istituto Europeo di Oncologia di Milano L'Ospedale sarà un centro di assistenza sanitaria sia per la comunità italo-venezuelana, sia per la cittadinanza in generale; avrà una particolare attenzione per le fasce più bisognose della società e disporrà di un centro di ricerca scientifica internazionale.
    Un simile ospedale, notava un comunicato ufficiale dell'ambasciata settimane fa, era atteso da decenni dalla comunità italiana residente in Venezuela, la più grande straniera, sia rispetto a quella spagnola, sia alla portoghese.
    Per il funzionamento, si assicurava, il nuovo centro si ispirerà all'Ospedale Italiano di Buenos Aires, una eccellenza nel suo settore in Argentina. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie