Responsabilità editoriale Xinhua.

'I capitali cinesi stimolano trasformazione Africa'

Esperti forum CBSI, 'alimentano crescita equa e inclusiva'

(XINHUA) - NAIROBI, 15 APR - Il significativo trasferimento di capitali dalla Cina alle nazioni africane sta accelerando la realizzazione dell'agenda di trasformazione e la ripresa dalla pandemia del continente africano. Lo hanno dichiarato oggi gli esperti durante il forum virtuale organizzato dalla China Business Studies Initiative (CBSI) affiliata all'Università di San Francisco.
    In quest'occasione, gli studiosi hanno auspicato che i Paesi africani impieghino gli investimenti della Cina per portare a compimento la trasformazione socio-economica.
    Marco Tavanti, un ricercatore esperto in materia di sviluppo internazionale, ha spiegato che in Africa gli investimenti cinesi combinati con il soft power hanno alimentato una crescita economica più equa e inclusiva.
    Tavanti ha puntualizzato che "la presenza di aziende cinesi in Africa ha rivoluzionato lo sviluppo e la cooperazione bilaterale con il continente" e che "la Cina rappresenta una fonte cruciale di investimenti diretti esteri (IDE) in Africa, portando avanti anche l'idea di neutralità e non interferenza con i processi decisionali delle nazioni partner". (SEGUE)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie