Calcio

Europei: Alderweireld crede nel Belgio, vogliamo vincere

Carrasco non teme il Portogallo, sono loro che devono adattarsi

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - "È il Portogallo deve adattarsi al Belgio e non viceversa". Il centrocampista belga Yannick Carrasco guarda senza timori alla sfida degli ottavi di Euro 2020 a Siviglia contro il campioni in carica, anche perché la sua nazionale punta ad arrivare in fondo, come ha chiarito Toby Alderweireld, al suo fianco in conferenza stampa: "Siamo davvero affamati. Vogliamo vincere qualcosa. Stiamo facendo di tutto per dimostrare che siamo la generazione d'oro. Abbiamo già dimostrato di poter battere qualsiasi avversario. Il Portogallo sarà un avversario tosto ma crediamo in noi".
    Il pericolo pubblico numero uno è Cristiano Ronaldo, capocannoniere degli Europei. "Non c'è solo lui, e comunque lui si ferma con il lavoro di squadra", predica Alderweireld. I belgi avranno un paio di giorni di riposo in più rispetto agli avversari di domenica. "Non credo sia un vantaggio, sono giocatori d'élite, abituati a giocare ogni tre giorni. Partiamo due giorni prima della partita di Siviglia per abituarci al caldo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie