Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Nuoto
  4. Europei vasca corta: Paltrinieri, Acerenza e 4x50 mista in finale

Europei vasca corta: Paltrinieri, Acerenza e 4x50 mista in finale

Nella vasca corta di Kazan grandi soddisfazioni per gli azzurri

 Azzurri avanti tutta nelle batterie della seconda giornata degli Europei di nuoto in vasca corta, in corso nell'Aquatics Palace di Kazan. La campionessa in carica Margherita Panziera e Federica Toma centrano la semifinale dei 200 dorso: la 26enne - tesserara per Fiamme Oro e CC Aniene, nuota in 2'06"64; la 19enne di Gallipoli - tesserata per Gestisport - griffa il primato personale in 2'07"76. Lorenzo Zazzeri, con il personale che si traduce in miglior tempo e un evergreen Marco Orsi, accedono alle semifinale nei 50 stile libero. Il 27enne fiorentino - tesserato per Carabinieri e RN Florentia, registra uno strepitoso 20"92 che cancella il 21"32 dei Mondiali di Hangzhou 2018; il 30enne di Budrio, e primatista italiano (20"69) - tesserato per Fiamme Oro e Uisp Bologna, 30 volte sul podio tra Mondiali ed Europei - chiude in 21"23.
    Qualificazione alla semifinale dei 200 farfalla per le due emiliane Ilaria Bianchi e Alessia Polieri: la 31enne e primatista italiana (2'04"20) - tesserata per Fiamme Azzurre ed NC Azzurra 91, tocca in 2'11"24; la 27enne di Fiamme Gialle ed Imolanuoto, in 2'13"29.
    Nei 100 rana Nicolò Martinenghi e il capitano dell'Italnuoto, Fabio Scozzoli, si qualificano con grandi ambizioni con il secondo e il quinto tempo alle semifinali: il 21enne di Varese e bronzo olimpico - tesserato per CC Aniene, stampa il personale in 56"39; il 33enne di Lugo - tesserato per Esercito ed Imolanuoto - conclude con un ottimo 56"93. Bene anche nei 100 misti la primatista italiana (58"45) Costanza Cocconcelli, che strappa il pass per la semifinale con il sesto tempo. La 19enne di Bologna - tesserata per Fiamme Gialle ed NC Azzurra 91, tocca in 59"30. Accede in finale con il secondo crono la 4x50 mista, con la Russia che è la più rapida in 1'32"69. Lorenzo Mora (23"21), Federico Poggio (26"86), Thomas Ceccon in versione funambolo (21"99) e Leonardo Deplano (20"92) nuotano in 1'32"98.
    Sul calar del sipario i 1500 stile libero. Un rilassato e motivato Gregorio Paltrinieri e Domenico Acerenza accedono in scioltezza alla finale. L'olimpionico chiude in 14'27"35; il 26enne lucano - tesserato per Fiamme Oro e CC Napoli - in 14'32"56.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie