Hi-tech

TikTok lancia Jump per inserire contenuti extra nei video

Dalle ricette allo sport, sono mini app integrate nei clip

TikTok ha annunciato il lancio di Jump, che espande la possibilità di integrare contenuti di terze parti nei clip pubblicati dagli utenti. Grazie agli elementi dinamici realizzati in HTML5 e alla collaborazione con alcuni partner, gli iscritti possono già realizzare video nei quali inserire mini app, pulsanti e informazioni extra, da cliccare per approfondire l'argomento o l'attività mostrata online. TikTok aveva iniziato a testare la funzionalità a febbraio con Whisk, per la condivisione di ricette.

I jump possono essere creati sfruttando i contenuti dinamici di sviluppatori che hanno passato un processo di verifica, come Wikipedia, Breathwrk, Quizlet, StatMuse e Tabelog, con l'aggiunta del popolare BuzzFeed, Jumprope, IRL e Watcha. Come ha spiegato Sean Kim, Head of Product dell'azienda: "TikTok è diventata una destinazione ideale sia per divertirsi che per imparare. Attraverso TikTok Jump stiamo creando un ulteriore viaggio di scoperta, contribuendo a stimolare l'azione e un'interazione più profonda sia dentro che fuori dalla piattaforma".

Jump è simile alla funzione Minis del concorrente Snapchat, che permette di effettuare operazioni sul web senza uscire dall'app, ad esempio per acquistare i biglietti del cinema tramite Atom. Ed è plausibile che, nel corso del tempo, la tendenza andrà sempre di più nella direzione dell'acquisto di prodotti e servizi. L'app cinese WeChat sposta circa 250 miliardi di dollari in transazioni annuali attraverso le mini app, che oggi sono oltre un milione a tre anni dal lancio.

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie