Toscana

Mostra: antologica Koons a Firenze,'un sogno essere qui'

A Palazzo Strozzi 40 anni di carriera dell'artista americano

(ANSA) - FIRENZE, 30 SET - "Ogni giorno mi do dei pizzicotti perchè sono fortunato, grazie all'arte la mia vita si è trasformata, è stato un vero sogno lavorare per la messa a punto di questa mostra". Così Jeff Koons, l'artista americano tra i più importanti e discussi dell'arte contemporanea, tra gli artisti viventi più pagato al mondo. A lui è dedicata la mostra 'Jeff Koons. Shine' ospitata a Palazzo Strozzi a Firenze dal 1 ottobre al 30 giugno 2022, la più ampia finora in Italia: raccolte opere che rappresentano 40 anni della sua carriera, provenienti da collezioni private e musei internazionali.
    Tutte le sue opere più iconiche, dalle sculture in metallo che replicano oggetti di lusso e animali, ai giocattoli gonfiabili, fino alle reinterpretazione dei personaggi della cultura pop, la mostra è un viaggio nel segno della lucentezza.
    "Come dice il titolo dell'esposizione - ha spiegato Arturo Galansino, curatore insieme a Joachim Pizzarro - le opere riflettono e sono superfici specchianti che includono e coinvolgono i visitatori. Quella di Koons è un'arte aperta, democratica, spirituale".
    A salutare l'artista il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani - "Palazzo Strozzi sta diventando sempre più un punto di riferimento per l'arte" - e il sindaco di Firenze Dario Nardella che spiega: "Con questa mostra lasceremo un altro segno indelebile sulla cultura in questa città. 'Shine' rappresenta un nuovo inizio". Da parte del presidente della Fondazione Strozzi, Giuseppe Morbidelli, un appello ai sostenitori perchè continuino a credere e a contribuire alla diffusione dell'arte e della cultura. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie