Toscana
  1. ANSA.it
  2. Toscana
  3. Sanpellegrino:nel 2021 distribuito 92,2% del valore generato

Sanpellegrino:nel 2021 distribuito 92,2% del valore generato

Bilancio sostenibilità, riciclo e -22% uso industriale acqua

(ANSA) - MILANO, 07 LUG - Processi produttivi che hanno permesso di ridurre del 22% l'uso industriale dell'acqua, uso di materiali riciclati che hanno fatto risparmiare 4.659 tonnellate di Pet, e un valore generato di 893 milioni di euro, quasi per la totalità, cioè il 92,2%, distribuito fra gli stakeholders: sono questi alcuni dei numeri principali del bilancio di sostenibilità 2022 del gruppo Sanpellegrino.
    "Nel 2021 abbiamo destinato 58 milioni di euro ai nostri stabilimenti che, spesso, rappresentano la principale realtà produttiva di questi territori. - ha spiegato l'ad Stefano Marini - La sostenibilità è parte integrante della nostra cultura aziendale. Vogliamo essere una Corporate Force for Good all'interno della società e ci impegniamo a raggiungere questo obiettivo amplificando l'impatto positivo e riducendo l'impronta ecologica della nostra attività".
    Già ora il gruppo (che ha 1.400 dipendenti e nel 2021 ha fatto 228 assunzioni) , ha ridotto del 22% l'uso di acqua industriale e grazie all'intervento su macchine riempitrici e meccanismi di regolazione, è arrivata a consumare 0,08 litri di acqua di processo per ogni litro di acqua minerale naturale imbottigliato, che è il 38% rispetto al 2020. Già dal 2011, il 100% dell'energia elettrica acquistata proviene da fonti rinnovabili certificate mentre vanno avanti le iniziative per recuperare e riutilizzare il 100% dei rifiuti che provengono dagli stabilimenti. Per quanto riguarda packaging e materiali nel 2021 Sanpellegrino (prima in Italia a lanciare, nel 2021, una bottiglia al 100% di plastica riciclata R-Pet) ha utilizzato 4.659 tonnellate di R-PET al posto di PET vergine. E anche sulla logistica l'attenzione è a ridurre emissioni: oggi più della metà dei prodotti del Gruppo viene trasportato su mezzi a basso impatto ambientale: il 22% in treno, il 18% via mare, mentre il 24% del restante trasporto su gomma viaggia con mezzi alimentati con LNG e Bio-LNG. Sanpellegrino ha anche in programma di sviluppare progetti per riforestare aree depauperate e ripristinare zone umide in prossimità delle fonti.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie