Trentino AA/S

Casa: Comune Trento stanzia un bonus affitto

Necessario Isee corrente, domande in autunno

(ANSA) - TRENTO, 26 LUG - Il Comune di Trento ha deciso lo stanziamento di 700.000 euro e l'istituzione di un contributo sugli affitti una tantum per sostenere le famiglie in una circostanza imprevedibile ed eccezionale e impedire una contrazione del mercato cittadino delle locazioni. Un bonus innovativo rispetto agli interventi tradizionali in materia di politica provinciale della casa, è stato detto in conferenza stampa.
    Per definire coloro che possono fare domanda in autunno, il Comune ha deciso di fare riferimento all'Indicatore della situazione economica equivalente (Isee), e in particolare all'Isee corrente che rispetto all'ordinario si riferisce ad un periodo di tempo più ravvicinato al momento della richiesta della prestazione "e può quindi cogliere una recente e rilevante variazione della condizione economica". Per richiedere il bonus affitto bisogna avere un Isee corrente compreso tra un valore minimo pari a 9.360 euro e un valore massimo di 26.000 euro, la residenza anagrafica nell'alloggio oggetto di richiesta del contributo nel comune di Trento, la titolarità in capo al richiedente di un contratto di locazione registrato. Il contributo comunale potrà coprire al massimo 3 mensilità del canone di locazione, relativi al periodo dall'1 marzo 2020 al 30 giugno 2021. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie