Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Dolomiti: impianti a fune alternativa sostenibile all'auto

Dolomiti: impianti a fune alternativa sostenibile all'auto

Varallo (Superski), molti passi raggiungibili senza macchina

(ANSA) - BOLZANO, 11 AGO - Nonostante i venti di crisi, da quella sanitaria a quella economica, la montagna, complice anche il bel tempo di questa estate tra le più calde di sempre, resta una delle mete preferite turistiche preferite. Lo confermano anche i numeri di "Dolomiti Supersummer", l'offerta di Dolomiti Superski per chi frequenta le valli dolomitiche in estate, che fanno registrare un aumento delle vendite di tutte le tipologie disponibili.
    Accanto al risultato economico, il circuito di Dolomiti Superski si propone, però, grazie agli impianti di risalita alimentati ad energia rinnovabile, anche quale alternativa sostenibile al trasporto motorizzato.
    Sono numerose le possibilità per raggiungere passi dolomitici, malghe e rifugi senza dover utilizzare la macchina o altri mezzi a motore termico. Quali esempi virtuosi si possono nominare il Passo Sella, raggiungibile con gli impianti di risalita sia da Plan de Gralba e Selva Gardena, che da Campitello di Fassa e da Canazei. Il Passo Pordoi è raggiungibile da Arabba con la cabinovia e da Canazei con la cabinovia e la funivia. Lo stesso discorso vale per il Passo Gardena, servito dalla cabinovia a partire da Selva Gardena e da Corvara, mentre il Passo Campolongo può essere raggiunto da Corvara via Boé, con una breve passeggiata.
    Collegamenti sostenibili via impianti di risalita sono garantiti anche in tutta l'Alta Badia e lungo l'asse della Val Pusteria. Grazie ai collegamenti diretti tra la ferrovia e gli impianti di risalita di Plan de Corones (Perca) e 3 Cime Dolomiti (Versciaco), chi abita o trascorre le vacanze in Pusteria o nella zona di Bressanone, può raggiungere località di montagna utilizzando soltanto i mezzi pubblici, gratuiti per chi ha la Mobility Card fornita dalle strutture ricettive, e gli impianti di risalita.
    "Gli impianti di risalita rappresentano il modo più sostenibile per potersi muovere in montagna - commenta Andy Varallo, presidente di Dolomiti Superski - In modo particolare durante l'estate è possibile raggiungere molti passi dolomitici senza dover utilizzare l'auto e di questo teniamo conto anche in sede di progettazione e di sostituzione di impianti obsoleti".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie