Umbria

Regione: ancora audizioni prima Commissione su PuntoZero

Relativo a incorporazione Umbria digitale in Umbria salute

(ANSA) - PERUGIA, 14 GIU - La prima Commissione dell'Assemblea legislativa, presieduta da Daniele Nicchi, ha ripreso la discussione sul disegno di legge della Giunta regionale relativo alla incorporazione di 'Umbria digitale' in 'Umbria salute e servizi', da cui nascerà la nuova partecipata 'PuntoZero Scarl'.
    Dopo l'illustrazione svolta nella scorsa riunione dalla presidente della Giunta, Donatella Tesei, i commissari hanno ascoltato gli amministratori delle due società coinvolte Giancarlo Bizzarri (amministratore unico Umbria salute), Fortunato Bianconi (amministratore unico Umbria digitale) e i rappresentanti dei sindacati Riccardo Giulivi (Filcams Cgil Perugia), Vanda Scarpelli (Nidil Cgil Perugia), Valerio Natili (Fisascat Cisl Umbria), Rocco Ricciarelli (Felsa Cisl Umbria), Edoardo Desiderio (Ugl Umbria), Maria Luchetti (Uiltucs Umbria).
    Dagli interventi - riferisce Palazzo Cesaroni - è emerso che il nuovo assetto societario "punta sull'innovazione e sull'integrazione tra sanità e pubbliche amministrazioni, condividendo le buone pratiche messe in campo dalle due partecipate. Si mira inoltre a garantire una gamma più completa ed efficace di servizi".
    Il percorso seguito - è stato evidenziato - ha visto il coinvolgimento dei sindacati ed ha consentito di prevedere la stabilizzazione di oltre 160 lavoratori anche se ci sono ancora da affrontare le procedure per garantire l'armonizzazione dei trattamenti dei dipendenti delle due aziende che verranno unificate.
    Nella seduta odierna la Commissione ha anche approvato, con voto unanime, il rendiconto dell'Assemblea legislativa per l'esercizio finanziario 2020. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie