Umbria
  • Finge di essere morto in incidente per incassare la polizza

Finge di essere morto in incidente per incassare la polizza

Intera famiglia denunciata dalla polizia

(ANSA) - SPOLETO (PERUGIA), 09 SET - Avrebbe ideato e documentato minuziosamente la sua morte in un incidente stradale mai accaduto per incassare la polizza assicurativa. La vicenda si è conclusa con la richiesta di rinvio a giudizio, da parte della procura della Repubblica del Tribunale di Milano, dell'uomo, di sua madre e di altre cinque persone appartenenti allo stesso nucleo familiare - tutti spoletini - per i reati di frode assicurativa e falso.
    In pratica - spiega la questura di Perugia - utilizzando la documentazione di un incidente stradale avvenuto qualche tempo prima ad un familiare, nella zona di Assisi, il presunto responsabile avrebbe denunciato la sua morte alla compagnia di assicurazione, falsificando tutta una serie di documenti compreso il certificato di morte.
    L'obiettivo - ritengono gli investigatori era quello di incassare la polizza contratta dieci giorni prima del finto incidente stradale.
    L'indagine è partita dalla denuncia della compagnia assicurativa - con sede a Milano - che, dopo aver liquidato la somma di 90 mila euro alla madre del "finto deceduto", si è insospettita per le ulteriori richieste della donna.
    Le indagini sono state condotte dalla polizia stradale di Perugia. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie