Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. La Giunta informa
  4. Umbria protagonista a "Terra Madre", Salone del gusto 2022

Umbria protagonista a "Terra Madre", Salone del gusto 2022

Dal 22 al 26 settembre al Parco Dora di Torino

(ANSA) - PERUGIA, 21 SET - Dal 22 al 26 settembre la Regione Umbria, AssoGal Umbria, Slow Food Umbria e alcune aziende locali che hanno aderito all'iniziativa saranno presenti al Parco Dora di Torino per partecipare a "Terra Madre", Salone del gusto 2022. Un evento dal respiro internazionale dedicato al cibo "buono, pulito e giusto" e alle politiche agroalimentari di qualità, delle quali l'Umbria è massima espressione.
    Palazzo Donini spiega in una nota che l'iniziativa prevede una sinergia comunicativa per accendere i riflettori sul cibo come occasione di "rigenerazione". Un concetto ritenuto chiave che "trae ispirazione dal desiderio di ricreare, dopo la grave crisi socio-economica conseguente all'emergenza sanitaria da Covid 19, le condizioni di una rinascita e ripresa". "Una nuova fase di sviluppo - prosegue la nota - nella quale la terra, la capacità di coglierne prodotti e valori, coniugata all'amore e al rispetto nei suoi riguardi, è il principio fondante per assicurare il futuro".
    AssoGAL Umbria, coordinamento tra i Gruppi di azione locale, costituito per la gestione della Misura 19 del Programma di Sviluppo Rurale dell'Umbria 2014 - 2022, è formato dai Gal Alta Umbria, Media Valle del Tevere, ternano, Trasimeno-orvietano e Valle Umbra e Sibillini.
    L'evento al Salone del Gusto 2022 è in sintonia con una strategia di cooperazione tra Regione Umbria, Gal e filiera Slow food - viene spiegato - a favore del territorio, per promuovere le eccellenze agroalimentari, i prodotti risultanti dal connubio fra tradizione e innovazione, da saperi e sapori unici e, per questo motivo, patrimonio identitario regionale. L'Umbria, infatti, ha una storia di origine contadina che tramanda un carattere "forte, semplice e genuino: caratteristiche di uno stile di vita attento alle piccole comunità rurali e alla biodiversità, al contempo, in grado di raccogliere le sfide del cambiamento in atto perseguendo, oltre alla via della rigenerazione, quella dell'aggregazione tra imprese e della sostenibilità ambientale, sociale ed economica".
    Lo stand istituzionale dell'Umbria a Torino ospiterà un calendario di eventi funzionali a far conoscere e apprezzare i prodotti dei presidi Slow Food e delle aziende agricole presenti in fiera grazie al sostegno di AssoGAL Umbria.
    Giovedì 22, alle ore 10.30, l'Autorità di gestione del Psr 2014 - 2022, Franco Garofalo, e il presidente di AssoGAL Umbria, Gionni Moscetti, inaugureranno lo stand. Alle 17 è prevista la presentazione del Distretti del Cibo, recentemente costituiti e riconosciuti in Umbria. Venerdì 23, alle ore 10.30, si svolgerà l'incontro dal titolo "Biodiversità e Innovazione", a cura di Regione Umbria e 3A - Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria.
    La presenza dell'Umbria a "Terra Madre" Salone del Gusto è stata resa possibile grazie al contributo di AssoGAL Umbria, alla volontà dell'Assessorato alle Politiche agricole e agroalimentari della Regione Umbria guidato da Roberto Morroni, alla partecipazione attiva delle diverse aziende che hanno creduto nel progetto, insieme a Slow Food Umbria, per rappresentare e raccontare l'Umbria con la carta vincente del gusto, della bellezza, del profumo, del sapore, della qualità.
    I produttori umbri protagonisti a Terra Madre Salone del Gusto 2022 sono Natura Viva; Consorzio del Vinosanto Affumicato dell'Alta Valle del Tevere; Macelleria dell'Allevatore; ·Associazione Produttori Fava Cottora dell'Amerino e Comunità dell'Olio Rajo; Oleificio Cecci Snc; Associazione Produttori Fagiolina del Trasimeno; Natalizi S.N.C. di Natalizi Rosella e Fabrizio; Azienda Agricola Dolci Giuseppina S.S. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie