Università: nuovo ordinamento Scienze politiche Univda

"Per rendere corso più conforme a esigenze territorio"

Il Consiglio dell'Università della Valle d'Aosta ha approvato il nuovo ordinamento del corso di laurea triennale in Scienze politiche e delle relazioni internazionali. La variazione - si legge in una nota - è finalizzata "a rendere il corso più conforme alle esigenze del territorio, a fornire una maggiore caratterizzazione e a introdurre la flessibilità necessaria al potenziamento di ulteriori processi di internazionalizzazione". Inoltre "è stato rafforzato sia l'aspetto storico e culturale del corso sia quello tecnico-specialistico".
    Il piano di studi del primo anno - riporta la nota - è dedicato alle discipline di base e alla formazione manualistica in diritto, sociologia, storia e fondamenti della politica; il secondo anno presenta una maggiore concentrazione sulle materie economiche, sulle lingue e sul diritto amministrativo; il terzo anno infine si apre maggiormente alla dimensione internazionale con insegnamenti di diritto dell'Unione Europea, organizzazione politica europea e governance globale e metodologia della ricerca sociale che, insieme a nuovi laboratori, conferiscono una competenza professionalizzante.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie