Covid: focolaio in comunità a Brusson, pazienti ricoverati

Trasferiti all'ospedale di Aosta, non sono gravi

   Alcuni pazienti della comunità riabilitativa e terapeutica Dahu di Brusson sono ricoverati nei reparti Covid dell'ospedale Parini di Aosta a seguito di un focolaio sviluppatosi nella struttura della val d'Ayas. Si tratta di circa sei persone, le cui condizioni non sono gravi.
    I positivi al coronavirus scoperti all'interno della comunità sono una decina in tutto, perlopiù tra i pazienti.
    Già alla fine dello scorso mese di febbraio erano risultati positivi sei ospiti e due operatori e le visite all'interno della struttura erano state temporaneamente sospese. 

Covid: comunità Brusson, 13 positivi di cui 6 ricoverati - Su 51 ospiti presenti - fa sapere la struttura Dahu - 13 sono i positivi, di cui sei ricoverati in ospedale "in buone condizioni, prossimi al rientro in comunità". Degli operatori, "solo due sono risultati positivi ma attualmente non prestano servizio a Dahu. Gli altri risultano vaccinati all'80%. Non abbiamo riscontrato operatori contrari alla vaccinazione". La residenza "si trova dunque in isolamento e sta adottando tutte le strategie utili per contenere la diffusione della pandemia. Ciononostante le attività riabilitative proseguono con regolarità, avendo particolare attenzione alle norme di sicurezza, come prosegue la Dad per i pazienti minorenni ospitati. Inoltre sono garantiti i contatti con i familiari tramite videochiamata o chiamata semplice".

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie