Valle d'Aosta

Sanità: Barmasse, nessuna preferenza per padre consigliere

Assessore, "tenuti a trattare oncologici,ovvio nostro interesse"

"L'assessorato fa il suo lavoro, non ha preferenze, non spinge affinché persone siano operate prima, anche perché non è di sua competenza né è nelle sue facoltà, né lo vuole assolutamente fare. Però si vuole interessare dei pazienti con patologie gravi e capire perché non vengono trattate". Così l'assessore regionale alla Sanità, Roberto Barmasse, interpellato dall'ANSA, interviene sul caso del padre del consigliere regionale operato quando era stata limitata l'attività delle sale operatorie e su cui sta indagando la procura di Aosta, per accertare se siano state violate le regole vigenti in quei giorni di emergenza sanitaria e se quindi siano o meno state 'scavalcate' altre persone in lista d'attesa.
    "Il paziente - ricorda Barmasse - doveva essere operato nei giorni in cui mi è stata fatta la segnalazione", per cui "ho chiesto alla segreteria di informarsi per sapere quale fosse la problematica, in modo da dare una risposta. Niente di più, niente di meno, quello che deve fare un assessorato con la responsabilità che ha sulle persone". Per esempio "in quei giorni avevamo chiamato anche la gastroenterologia per sapere come mai a un altro paziente con sospetta neoplasia del colon non era ancora stata fatta la colonscopia".
    "E' stato segnalato dal consigliere - aggiunge l'assessore - che c'era un problema con patologia grave e importante a cui era stato sospeso l'intervento e non era stata fornita una data alternativa. Visto che le patologie oncologiche noi siamo tenuti a trattarle, è ovvio che l'assessorato si interessa per sapere.
    Poi magari la risposta può essere 'perché non ce la facciamo' oppure 'magari non ce la facciamo adesso, ce la faremo tra due settimane', però per l'assessorato e per l'assessore è importante sapere se il paziente viene comunque trattato. Perché sennò ci sono centri oncologici come Candiolo, come l'Istituto tumori di Milano, che non avendo pazienti Covid possono operare i pazienti oncologici".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie