Valle d'Aosta

Spettacoli e concerti per la Settimana della Musica in Vda

Da 18 a 24 giugno. Si chiude con prima esecuzione brano Sollima

Per celebrare la Festa della Musica in Valle d'Aosta dal 18 al 24 giugno si svolgerà la "Settimana della Musica" con concerti dal vivo, visite guidate e tanta musica di generi diversi.
    Il primo appuntamento è previsto per venerdì 18, alle 18.30, al Teatro Splendor di Aosta con il concerto "Fusion soul", un viaggio all'interno della musica jazz degli ultimi 50 anni, in calendario nella Saison culturelle 2021. A Saint-Vincent, sabato 19, alle 17, al Campo di Tsan Mort, si terrà il concerto di Colapesce e Dimartino nell'ambito di "Musicastelle 2021".
    Domenica 20 sarà la volta di "Squilli di musica", 12 concerti dal vivo di formazioni di generi diversi nelle piazze di altrettanti Comuni "con l'obiettivo di valorizzare il patrimonio musicale locale". Nella stessa giornata, ad Aosta, dalle 16.30 alle 17.30, in Piazza Chanoux, è previsto un concerto della Banda municipale.
    Lunedì 21 giugno, per la celebrazione della Giornata internazionale della Musica, nell'area esterna della Torre dei Balivi, in via Guido Rey ad Aosta, ci sarà una vera e propria maratona musicale organizzata dall'Istituto musicale pareggiato-Conservatoire de la Vallée d'Aoste: dalle 14 alle 20.30 studenti e docenti si esibiranno come solisti, in ensemble cameristici, nel coro e nell'orchestra. Sempre lunedì, alle 20.30, al Teatro Splendor di Aosta, è in programma il concerto del violoncellista Massimo Polidori, nell'ambito della Saison culturelle 2021.
    Martedì 22 giugno protagonista sarà la Sfom: dalle 14 alle 19.45 si svolgerà l'evento "Si fa presto a dire Sfom" nel giardino della sede di Aosta, in via San Giocondo 8, con animazione musicale.
    Mercoledì 23 nello spazio esterno del Criptoportico forense (accesso da piazza della Cattedrale) la Cittadella dei Giovani organizza un concerto con voce recitante, con variazioni, sul romanzo "La Peste" di Albert Camus, una narrazione in musica nata dall'esigenza di riflettere sulla fragilità umana con il "Quarentine Quartet" alle 18 e Pathos alle 21.
    La settimana si chiuderà nell'Area megalitica di Aosta dove giovedì 24 è prevista la prima esecuzione assoluta di "Saint-Martin de Corléans", opera scritta per il sito dal compositore di fama internazionale Giovanni Sollima.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie