Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Consiglio Valle
  4. Arriva in aula referendum consultivo su legge elettorale

Arriva in aula referendum consultivo su legge elettorale

Mozione Forza Italia chiede reintroduzione Bon de Chauffage

Mercoledì 13 e giovedì 14 luglio torna a riunirsi il Consiglio regionale della valle d'Aosta con un ordine del giorno composto da 61 oggetti, di cui 17 interrogazioni, 33 interpellanze e 5 mozioni. In dettaglio l'Aula sarà chiamata a deliberare in merito all'effettuazione del referendum consultivo di iniziativa popolare sulla proposta di legge riguardante norme per l'elezione del Consiglio regionale della Valle d'Aosta e ad approvare il relativo quesito da rivolgere agli elettori dei Comuni della Regione.
    Per quanto riguarda l'attività ispettiva delle 17 interrogazioni, cinque sono del gruppo Forza Italia (sostituzione di funzionari assenti responsabili dell'istruttoria di procedimenti amministrativi in materia paesaggistica; effetti dell'annullamento di una selezione pubblica per l'assunzione di un dirigente della società Finaosta; lavori di sostituzione della rete del gas sulla strada di collegamento dei comuni dell'Envers; impatto dell'aumento dei prezzi dell'energia e delle materie prime sugli appalti pubblici e adeguamento dei prezzari regionali; iniziative per ridurre i disagi degli assegnatari degli alloggi di edilizia residenziale pubblica del Quartiere Cogne), sette del gruppo Lega Vda (stato delle interlocuzioni con il Ministero della Giustizia per assicurare alla Regione un dirigente penitenziario a tempo pieno presso la Casa Circondariale di Brissogne; azioni per evitare la sovrapposizione delle manifestazioni sportive, enogastronomiche e dell'artigianato sul territorio regionale; interlocuzioni con i portatori di interesse per l'organizzazione e la promozione dei campionati italiani master di scherma e degli eventi collaterali a Courmayeur; interventi per il miglioramento del sistema universitario valdostano dopo la valutazione espressa dall'Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e di ricerca; stato delle attività finalizzate alla cessione di azioni di Aosta Factor SpA da parte di Finaosta; stato di attuazione e diffusione sul territorio dei Percorsi diagnostico terapeutici assistenziali previsti dal Piano regionale per la salute e il benessere sociale; soluzione al disagio dei lavoratori e dei pazienti dell'ospedale Beauregard per i lavori in corso nell'area dedicata al parcheggio), cinque del gruppo Progetto Civico Progressista (finanziamento di interventi concernenti il patrimonio architettonico e paesaggistico rurale nell'ambito del Pnrr; ultimo avviso di selezione per il conferimento dell'incarico di Direttore del Forte di Bard; accesso delle istituzioni scolastiche ai fondi relativi al piano di digitalizzazione del Pnrr; stato dell'arte e potenziamento dell'attività delle Unità speciali di continuità assistenziale; riduzione del servizio di accompagnamento per persone con disabilità psicofisiche e riduzione degli orari dei Centri educativo-assistenziali).
    Inoltre l'Assemblea discuterà 33 interpellanze: tre del gruppo Forza Italia, 22 del gruppo Lega Vallée d'Aoste, tre del gruppo Pour l'Autonomie, cinque del gruppo Progetto Civico Progressista. Saranno trattate anche cinque mozioni, di cui una del gruppo Forza Italia che chiede la reintroduzione del "Bon chauffage" per le famiglie valdostane e altre misure a favore delle imprese.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie