Veneto
  1. ANSA.it
  2. Veneto
  3. Milano-Cortina: petizione a Cio contro rifacimento pista bob

Milano-Cortina: petizione a Cio contro rifacimento pista bob

Comitato raccoglie 1.185 firme, verranno inviate a Losanna

(ANSA) - CORTINA D'AMPEZZO, 14 SET - Una lettera-appello sottoscritta da 1.185 cittadini di Cortina D'Ampezzo è stata indirizzata al Presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach, contro il rifacimento della pista di bob per le Olimpiadi 2026. L'iniziativa è del "Comitato Civico Cortina" La richiesta contenuta nel testo è di imporre alla Regione Veneto, al Comune di Cortina e alla Fondazione Milano-Cortina 2026 di rinunciare alla costruzione della pista di bob a Cortina d'Ampezzo perché "non sostenibile nell'aspetto economico e in quello ambientale". Il plico con la raccolta firme partirà per la sede del Cio, a Losanna, venerdì 16 settembre, giorno in cui Bach sarà a Roma per essere insignito del "Collare d'oro", del Coni. "L'iniziativa del Comitato Civico Cortina - sottolinea la presidente Marina Menardi - fa parte di una lunga serie di proteste locali che hanno trovato consenso anche a livello internazionale. La pista di bob è ormai un emblema che testimonia come i principi che ispirano l'organizzazione delle Olimpiadi, sostenibilità sociale, economica ed ambientale in particolare, possano essere forzati anche contro l'evidenza dei fatti e del buon senso. E questo non è un buon segnale per le future candidature. Il Comitato Olimpico Internazionale è contrario all'opera, ma la prepotenza politica e l'arroganza dei vertici sportivi nazionali lo stanno chiaramente mettendo in imbarazzo. È tuttavia ancora possibile evitare quest'opera inutile ed energivora per il futuro, spostando le gare altrove, come richiesto dai cittadinI" (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie