Spagna: da domenica finisce coprifuoco in almeno 13 regioni

Scade stato d'emergenza, l'ok a restrizioni in mano ai giudici

07 maggio, 15:06

(ANSAmed) - MADRID, 07 MAG - La Spagna si proietta in una nuova fase di risposta alla pandemia di Covid, con novità in vista: una delle principali è che in almeno 13 delle 17 regioni del Paese, tra cui Madrid, la Catalogna e l'Andalusia, il coprifuoco notturno non verrà rinnovato. Anche le limitazioni agli spostamenti fra territori saranno eliminate quasi ovunque.

Dalla mezzanotte di domenica 9 maggio rimarrà infatti senza effetti la dichiarazione di stato d'emergenza nazionale decretata dal governo e poi approvata dal Parlamento nell'autunno del 2020: è il principale strumento su cui si sono sostenute misure restrittive che hanno limitato diritti fondamentali garantiti dalla Costituzione.

D'ora in poi, le amministrazioni regionali dovranno ottenere l'ok dei tribunali per applicare nuove restrizioni in caso di necessità. La maggior parte dei governi sostiene di non avere sufficiente margine giuridico per imporre restrizioni come coprifuoco o divieti di spostamento fra i territori. Ci sono già stati alcuni esempi di decisioni giudiziarie in contraddizione a seconda del tribunale chiamato in causa. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo