In Grecia riapre il Canale di Corinto dopo una frana nel 2021

I lavori non sono terminati. Concessa un'apertura solo di 3 mesi

04 luglio, 17:05

(ANSAmed) - ROMA, 04 LUG - Il Canale di Corinto in Grecia è di nuovo aperto alla navigazione. Lo ha annunciato oggi ad Atene un portavoce del governo greco, citato dalla Dpa.

Il canale lungo 6,3 chilometri era stato chiuso dopo una frana avvenuta il 15 gennaio del 2021. I lavori non sono però del tutto terminati e le autorità hanno quindi concesso solo un'apertura di tre mesi per l'alta stagione turistica.

Navigare all'interno di questo canale è anche un'attrazione turistica, considerate le pareti della scogliera che si innalzano fino a 85 metri sul livello del mare.

Inaugurato alla fine del XIX secolo, il Canale di Corinto, che dista 80 chilometri da Atene, è regolarmente chiuso alla navigazione, soprattutto in inverno, a causa degli smottamenti del terreno. Permette alle barche il passaggio diretto dal Golfo di Saronico, nel Mar Egeo, a quello di Corinto e poi fino al Mar Ionio a ovest, impedendo di aggirare il Peloponneso. È accessibile solo alle imbarcazioni con una larghezza inferiore ai 17 metri. Le moderne navi da crociera non sono quindi autorizzate al transito. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati