Tunisia, Premio Lina Ben Mhenni per Libertà di espressione

Per libertà espressione.Aperto a giornalisti e blogger tunisini

05 maggio, 14:16

TUNISI - In occasione della Giornata mondiale della libertà di stampa la delegazione dell'Unione europea in Tunisia ha annunciato il lancio della terza edizione del Premio Lina Ben Mhenni per la l Libertà di espressione. Il premio, ricorda la delegazione Ue, è stato creato nel 2020 "per rendere omaggio alla lotta della defunta Lina Ben Mhenni e per sostenere e contribuire alla promozione di una stampa scritta di qualità in Tunisia".

L'Ue sostiene anche i media tunisini attraverso il Media Support Program (MAPT 2) e il Support Project for Independent Bodies in Tunisia (PAII-T), a cui è affiliata l'Alta Autorità Indipendente per la Comunicazione Audiovisiva (HAICA), esempi che testimoniano l'impegno dell'Ue a supportare i media tunisini nei loro sforzi per fornire informazioni libere, indipendenti e credibili, ha sottolineato la stessa fonte. La libertà di stampa è un bene prezioso per l'Ue e una priorità che va tutelata e anche i cui attori vanno tutelati", si legge nel comunicato. Il premio è aperto a giornalisti, blogger e informatori tunisini.

Tre premi saranno assegnati in occasione della Giornata internazionale dei diritti umani, il 10 dicembre 2022.

La blogger e difensore dei diritti umani Lina Ben M'henni, morì nel 2020 all'età di 36 anni dopo una lunga lotta contro una malattia autoimmune. Autrice del blog di fama internazionale "Tunisian Girl", Lina divenne famosa per la sua opposizione al regime di Ben Ali e per la sua lotta contro gli abusi della dittatura.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo