Ue aumenta assistenza umanitaria alla Palestina, altri 8 mln

Lenarcic, dopo annuncio cessate fuoco accesso umanitario urgente

26 maggio, 13:00

(ANSAmed) - BRUXELLES, 26 MAG - Oggi l'Ue ha aumentato la sua assistenza umanitaria alle persone più vulnerabili in Palestina di 8 milioni di euro, portando il totale a 34,4 milioni di euro quest'anno. Il finanziamento aggiuntivo sarà dedicato al sostegno delle vittime delle recenti violenze. I finanziamenti umanitari dell'Unione europea per il 2021 aiuteranno a proteggere i palestinesi più vulnerabili, forniranno assistenza salvavita e difenderanno la dignità umana.

"Dopo l'annuncio di un cessate il fuoco, l'accesso umanitario urgente è ora vitale, per alleviare le sofferenze delle numerose vittime innocenti. Niente può riportare indietro le molte vite civili che sono state uccise in questo ultimo conflitto e siamo costernati per la morte di così tanti bambini, compresi 11 bambini a Gaza", afferma il commissario per la gestione delle crisi, Janez Lenarcic.

"L'Ue mantiene un sostegno fondamentale per i programmi di protezione, assistenza sanitaria, istruzione, accesso all'acqua potabile e assistenza in denaro" e "insiste sul rispetto del diritto internazionale umanitario e non può accettare che i civili vengano sfollati con la forza o che le loro case e scuole vengano demolite". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo