Francia numero uno in Europa per investimenti stranieri

Macron, eccellente notizia con ripercussioni positive su lavoro

07 giugno, 11:00

(ANSAmed) - PARIGI, 7 GIU - La Francia resta anche nel 2020, per il secondo anno consecutivo, il Paese più attrattivo per gli investitori stranieri in Europa. "Primi! Per il secondo anno consecutivo, la Francia resta il Paese europeo che attrae più investitori stranieri", esulta in un tweet il presidente, Emmanuel Macron, aggiungendo che si tratta di "un'eccellente notizia, con ripercussioni concrete, con la creazione, tra l'altro, di maggiori posti di lavoro (30.000 in più)".

Secondo lo studio dell'istituto EY, in Francia, il numero di investimenti diretti stranieri è tuttavia calato del 18% lo scorso anno rispetto al 2019, per un totale di 985 progetti. Al livello europeo, il calo medio è stato del 13%. L'inflessione è stata del 12% nel Regno Unito, che tallona la Francia, con 975 progetti e del 4% in Germania (930 progetti). Gli investitori intervistati da EY ritengono tuttavia che la Francia, dove il peso dell'industria aeronautica e del turismo sono importanti, "ha difeso relativamente bene la sua attrattività" durante la crisi sanitaria legata al coronavirus, in particolare, "grazie alle misure di sostegno e al recovery fund". (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo