'Cinepelagos', il nuovo cinema italiano torna in Grecia

28-31 agosto, nel giardino del Museo Archeologico di Corfù

25 agosto, 14:19

(ANSAmed) - CORFU, 25 AGO - Il cinema italiano contemporaneo torna in Grecia: dal 28 al 31 agosto, nel giardino del Museo Archeologico di Corfù, sede di una straordinaria collezione.

Organizzata da Myth euromed, la seconda edizione di 'Cinepelagos - Notti di cinema italiano' è promossa e patrocinata dall'Ambasciata d'Italia ad Atene e dall'Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con la Soprintendenza alle Antichità di Corfù e rientrante nel programma bilaterale Tempo Forte, punta a far conoscere pellicole della più recente produzione cinematografica italiana, promuovendone il dinamismo odierno, spesso poco conosciuto.

Allo stesso tempo, l'obiettivo è anche quello di ravvivare i luoghi della cultura attraverso usi e destinazioni insolite, come nel caso del museo corfiota, che custodisce la celebre Gorgone Medusa, parte del frontone di uno dei più importanti esempi di architettura dorica del mondo antico.

I quattro i film, a entrata libera e proiettati con sottotitoli in greco, sono programmati in una successione che vuole essere un omaggio alle tetralogie del teatro classico, ripensate in chiave contemporanea. Da temi e toni oscuri del primo film, Dogman di Matteo Garrone, passando per Una storia senza nome di Roberto Andò e Il Cattivo Poeta di Gianluca Jodice, si arriva ai primi, pur sofferti, sorrisi di Tutto il mio folle amore di Gabriele Salvatores.

A Corfù, crocevia geografico, storico e culturale fondamentale tra i due Paesi, il dialogo tra Italia e Grecia diventa così occasione di reinterpretazione del patrimonio e reciproca promozione. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati