Med Dialogues, al via a Roma l'ottava edizione

Il saluto di Mattarella e l'intervento di Tajani, chiude Meloni

01 dicembre, 15:42

(ANSAmed) - ROMA, 01 DIC - L'ottava edizione della Conferenza Rome MED - Mediterranean Dialogues si terrà fino al 3 dicembre 2022 a Roma, presso l'Hotel Parco dei Principi, con il titolo "Weathering the storm: interdependence, resilience and cooperation" (Superare la tempesta; interdipendenza, resilienza e cooperazione).

La Conferenza, promossa a partire dal 2015 dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dall'Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI), prevede il saluto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in apertura dei lavori, e gli interventi di Antonio Tajani, vice presidente del Consiglio e ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, di Mohamed Bazoum, presidente del Niger, di Mohamed Cheikh El Ghazouani, presidente della Mauritania, e di Giampiero Massolo, presidente ISPI.

L'intervento della premier Giorgia Meloni chiuderà i MED-Dialogues nel pomeriggio del 3 dicembre.

Le sessioni di alto livello in programma quest'anno abbracceranno un ampio numero di tematiche, legate anche ai riflessi della guerra in Ucraina sulla regione, in particolare in tema di energia e sicurezza alimentare. In particolare, il pilastro "Sicurezza" affronterà tutte le priorità settoriali o trasversali che coinvolgono la regione, dalle crisi irrisolte al futuro del multilateralismo e dell'ordine globale. Il pilastro "Prosperità" includerà le questioni energetiche (sicurezza e transizione) e alimentari, la sicurezza idrica, il ripensamento delle catene globali del valore e l'adattamento delle aree urbane ai cambiamenti climatici. La parte "Migrazioni" sarà affrontata in maniera trasversale rispetto alle diverse sessioni. Su "Cultura e società civile" sono previsti panel dedicati a letteratura e lotta alla disinformazione. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati