Bosnia: Ue sblocca entrata in vigore accordo Asa

Dopo sette anni dalla firma. Fiducia in impegno riforme

16 marzo, 19:36

(ANSAmed) - SARAJEVO, 16 MAR - Il Consiglio Affari Esteri della Ue ha accolto oggi la raccomandazione dell'Alto rappresentante per la Politica Estera e di Sicurezza, Federica Mogherini, e ha sbloccato l'entrata in vigore dell'Accordo di stabilizzazione ed associazione all'Ue della Bosnia (Asa), firmato nel giugno del 2008. Lo hanno reso noto i media bosniaci. La ratifica dell'Asa da parte dei paesi membri dell'Ue si era conclusa nel febbraio del 2011, ma l'entrata in vigore è stata bloccata a causa delle mancate riforme, richieste da Bruxelles, tra cui quelle costituzionali. Lo scorso dicembre, su iniziativa britannico-tedesca, l'Ue ha modificato l'approccio verso la Bosnia dando priorità alla realizzazione di riforme sociali ed economiche per migliorare la situazione nel Paese in stallo da diversi anni e creare i presupposti anche per grandi riforme costituzionali.

Tre settimane fa il parlamento e tutte le forze politiche bosniache, firmando una dichiarazione, si sono impegnate a realizzare con urgenza le riforme richieste dall'Ue. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo