Libia: Onu, rinnovo tecnico missione Unsmil sino a fine mese

Russia si è opposta in Consiglio Sicurezza a proroga di 1 anno

15 settembre, 16:52

(ANSAmed) - NEW YORK, 15 SET - Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha approvato un semplice "rinnovo tecnico" sino a fine mese della missione in Libia (Unsmil). Secondo fonti diplomatiche la Russia si è opposta all'estensione di un anno del mandato (che scadeva oggi) perché non condivide il linguaggio della risoluzione preparata dalla Gran Bretagna. In particolare, al centro del braccio di ferro, c'è il ritiro delle truppe e dei mercenari stranieri dal paese: durante l'ultimo dibattito in Consiglio di Sicurezza sulla Libia, Mosca ha insistito sul fatto che qualsiasi ritiro delle truppe straniere dovrebbe essere gestito in modo da non compromettere l'equilibrio di potere nel paese. Inoltre c'è la questione dell'inviato speciale Onu: in un recente rapporto, le Nazioni Unite hanno raccomandato di avere un solo capo di Unsmil con sede a Tripoli, come avveniva in passato.

Nel 2020, invece, gli Stati Uniti hanno imposto una doppia leadership contro il parere degli altri 14 membri del Consiglio: un inviato speciale a Ginevra, Jan Kubis, e un coordinatore nella capitale libica, Raisedon Zenenga. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo