Libia: Kubis al comitato 5+5, osservatori già a Tripoli

Unsmil, dovranno contribuire a monitorare il cessate il fuoco

21 ottobre, 17:20

(ANSAmed) - IL CAIRO, 21 OTT - L'inviato speciale del segretario generale delle Nazioni Unite per la Libia, Jan Kubis, ha affermato che il primo gruppo di osservatori internazionali per il cessate il fuoco libico ha iniziato a lavorare a Tripoli il 10 ottobre e continuerà a farlo fino a quando non saranno completati gli accordi per il loro dispiegamento a Sirte. Lo riferisce il sito Libya Observer citando una lettera di Kubis ai membri del Comitato militare congiunto 5+5 (Jmc).

L'inviato speciale Onu ha indicato che alle squadre di monitoraggio del cessate il fuoco è stato assegnato il compito di fornire supporto al meccanismo di controllo a guida libica della tregua già attivato. Kubis ha inoltre sottolineato che gli osservatori lavoreranno in coordinamento con il Jmc 5+5 e tutte le parti libiche interessate, in linea con la risoluzione del Consiglio di sicurezza. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo