Libia: si riunisce a Tunisi Comitato militare misto 5+5

Per esaminare le modalità di espulsione di mercenari

24 novembre, 12:24

TUNISI - Il Comitato militare misto (5+5), struttura composta da cinque membri del governo libico con sede a Tripoli e cinque membri in rappresentanza dell'est, responsabile dell'attuazione dell'accordo di cessate il fuoco firmato tra le due parti nell'ottobre 2020, è a Tunisi per iniziare una nuova serie di dibattiti per esaminare le modalità di espulsione di mercenari e forze straniere.
Un membro del Comitato, il generale Khairy Al-Tamimi, ha detto, ad Al Arabiya, che la riunione di Tunisi è la continuazione degli incontri tenutisi al Cairo tre settimane fa, e che in tale occasione verranno discusse in particolare le modalità per attuare quanto concordato al Cairo sull'espulsione dei mercenari e delle forze straniere africane.
Durante il conflitto provocato dall'offensiva del generale Khalifa Haftar su Tripoli, in Libia arrivarono anche mercenari stranieri a sostegno del generale della Cirenaica, come i contractor privati russi della Wagner e miliziani ciadiani, sudanesi e siriani. L'accordo di cessate il fuoco dell'ottobre 2020 prevedeva la partenza simultanea dei combattenti stranieri, a sostegno delle forze dell'est e dell'ovest, entro 90 giorni, ma da allora non sono stati segnalati ritiri significativi.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo