Ue-Unione Africana: presidente Tunisia, Africa è degli africani

Saied, 'denaro e beni rubati devono essere restituiti ai popoli'

18 febbraio, 09:45

(ANSAmed) - TUNISI, 18 FEB - "L' Africa appartiene agli africani" e "il denaro e i beni rubati devono essere restituiti ai popoli del continente che soffrono di difficili condizioni economiche, sociali e politiche". Lo ha detto il presidente tunisino Kais Saied, in una dichiarazione all'agenzia ufficiale Tap, a margine della sua partecipazione a Bruxelles al sesto Vertice Unione Europea-Unione Africana.

Saied ha sottolineato la necessità di costruire relazioni tra Ua e i paesi dell'Ue sulla base di nuovi criteri basati su uguaglianza, apertura e trasparenza, nonche' su una lettura che emana dalla volontà delle persone di conoscere la verità e ottenere una giustizia equa.

Saied ha anche messo in dubbio "le ragioni della preoccupazione di alcuni Stati quando si tratta di verità", osservando che alcuni "osano interferire negli affari degli altri e parlano di giustizia equa e indipendenza della magistratura, mentre coprono i crimini e il saccheggio dei beni delle persone". Il presidente tunisino ha poi sottolineato la necessità di affrontare le vere cause del deterioramento delle condizioni di vita in Africa.

Il sesto vertice Ue-Ua è iniziato ieri a Bruxelles e proseguirà oggi, con la partecipazione di una cinquantina di capi di Stato e di governo di entrambi i continenti. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati