Tajani a EU-Med9, voce forte e coesa su tetto a prezzo gas

'L'Italia è pronta ad essere hub dell'energia'

09 dicembre, 18:29

9/o summit dei leader dei Paesi meridionali dell'Ue ad Alicante, Spagna 9/o summit dei leader dei Paesi meridionali dell'Ue ad Alicante, Spagna

ALICANTE - "Sul tema energetico vi sarà nei prossimi giorni una riunione dei ministri dell'energia che preparerà il Consiglio europeo del 15 dicembre in cui vogliamo avere una voce forte e coesa in particolare sul tema del meccanismo del tetto al prezzo del gas. Questo tema va affrontato assieme alla solidarietà europea in termini energetici e al meccanismo di acquisti congiunto di gas". Lo ha detto al vertice EU-Med9 il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani che ad Alicante fa le veci della premier Giorgia Meloni.

"L'energia deve diventare sempre di più un elemento che unifica e rafforza il Mediterraneo e il nostro partenariato.

Dobbiamo guardare nel medio termine anche allo sviluppo dell'idrogeno verde. L'Italia è pronta a fare la sua parte e diventare uno snodo energetico grazie anche all'esperienza delle nostre aziende del settore", ha affermato Tajani.

"Dobbiamo lavorare insieme ai partner della sponda Sud del Mediterraneo per arginare l'emergenza legata alla sicurezza energetica alimentare e naturalmente migratoria", ha proseguito.

In un "rinnovato partenariato" con l'Africa, da sostenere attraverso un nuovo "piano Mattei", "dovrà trovare spazio un impegno rafforzato volto a fermare i flussi di immigrazione irregolare e a stroncare il traffico di esseri umani, ripristinando canali legali compatibili con la capacità di accoglienza e integrazione dei nostri paesi", ha concluso il ministro degli Esteri.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati