Marocco: turismo in crescita, 3,2 mln di arrivi a giugno-luglio

Registrati flussi come prima del Covid

25 agosto, 11:30

(ANSAmed) - RABAT, 25 AGO - Turismo in ripresa, in Marocco con gli indicatori in rialzo. I mesi di giugno e luglio hanno registrato un totale di 3.2 milioni di ingressi, di cui il 65% a luglio, con oltre 2 milioni di arrivi nel Paese. Una stagione considerata eccezionale dagli operatori che ritengono così di aver raggiunto lo stesso livello del 2019, riportando le lancette dell'orologio turistico a prima del Covid.

Il numero dei pernottamenti registrati tra giugno e luglio di quest'anno è di 3,8 milioni per un giro d'affari di 27,3 miliardi di dirham (circa 3 milioni di euro), pari a circa l'81% dello stesso periodo del 2019. Gran parte del risultato si deve ai marocchini residenti all'estero: 1,4 milioni quelli che solo a giugno sono tornati a casa. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati