Siria: Mosca, truppe lealiste controllano oltre 98% Aleppo

7.800 civili evacuati in 24 ore. Abitanti in festa per riconquista

13 dicembre, 13:20

truppe siriane in una strada riconquistata di Aleppo est truppe siriane in una strada riconquistata di Aleppo est

MOSCA - Le truppe lealiste siriane controllano oltre il 98% del territorio di Aleppo, mentre i miliziani sono costretti in una porzione della città di circa tre chilometri quadrati: lo sostiene il ministero della Difesa russo, sottolineando che l'esercito siriano ha conquistato 11 quartieri nelle ultime 24 ore.

Nelle ultime 24 ore sono stati evacuati 7.796 civili, tra cui 3.946 bambini, dalle zone di Aleppo ancora in mano ai miliziani. Lo sostiene ancora il ministero della Difesa russo, precisando che 375 miliziani hanno deposto le armi. Sempre secondo Mosca, dall'inizio dell'offensiva delle truppe lealiste su Aleppo, sono stati evacuati circa 110.000 civili. La notizia non è verificabile in modo indipendente.

Ieri la tv di Stato siriana ha diffuso le immagini della popolazione di Aleppo in festa per la quasi completa liberazione della città dalle truppe anti-Assad. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati