Eurodeputati, 'Mosca restituisca gli aerei civili rubati' 

'Russia impone registrazione ad aerei noleggiati, è un furto' 

Redazione ANSA

STRASBURGO- Gli eurodeputati chiedono alla Russia di restituire gli aerei civili "rubati" e sollecitano l'Ue a inasprire le sanzioni contro Mosca. Nel testo gli eurodeputati deplorano il fatto che la Russia, "abbia imposto una nuova registrazione degli aerei noleggiati da società straniere nel registro aeronautico russo" e insistono che "un simile furto non può essere tollerato".

Il testo chiede inoltre all'Ue di inasprire ulteriormente le sanzioni contro il settore marittimo russo e di rifiutare l'ingresso nei porti dell'Ue alle navi che abbiano attraccato in Russia durante il loro viaggio. Con un testo non legislativo approvato per alzata di mano, l'Eurocamera chiede inoltre più supporto agli operatori di trasporto europei che offrono ai cittadini ucraini di viaggiare gratuitamente treno, autobus, nave o aereo da e verso il confine ucraino.

Secondo la commissione europarlamentare, inoltre, l'Ue dovrebbe aiutare gli Stati membri a sviluppare le infrastrutture a duplice uso civile e militare e le interconnessioni di trasporto non solo all'interno dell'Ue, ma anche con i Balcani occidentali, la Moldavia, la Georgia e l'Ucraina, allargando la rete di trasporto trans-europea all'Ucraina e alla Moldova. Gli eurodeputati chiedono infine ai Paesi dell'Ue di sostenere gli hotel e i servizi di noleggio a breve termine che ospitano i rifugiati ucraini e di istituire un programma finanziario temporaneo dell'Ue per sostenere le aziende turistiche che assumono persone in fuga dalla guerra in Ucraina.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie