'Beyond Borders', l'Italianità in mostra a Tunisi

Serie iniziative di ricerca su contesto multiculturale Tunisia

28 novembre, 16:25

Beyond borders Beyond borders

TUNISI - Studiare forme e significati della lingua e della cultura Italiana attraverso i processi di traduzione e identificazione del quotidiano. Questo lo scopo del progetto di ricerca Transnationalizing Modern Languages.
Mobility, Identity and Translation in Modern Italian Cultures (TML) che presenta all'Istituto Italiano di Cultura di Tunisi dal prossimo 7 dicembre al 21 febbraio la mostra itinerante e interattiva 'BEYOND BORDERS. Transnational Italy/OLTRE I CONFINI". Italia Transnazionale". I ricercatori del progetto hanno esaminato una serie di casi rappresentativi della mappa geografica, storica e linguistica della mobilità italiana in Gran Bretagna, negli Stati Uniti, in Australia, in Sud America, in Africa e tra i migranti e le seconde generazioni in Italia, interrogando i significati di Italianità e cittadinanza alla luce di vite trans-nazionali che intrecciano lingue, memorie e culture in un mondo globalizzato.
La ricerca ha esaminato e prodotto testi, opere, oggetti, fotografie, interviste che raccontano storie di Italianità e pratiche di traduzione di ogni giorno. La mostra interattiva nasce dall'esigenza di trasmettere la ricchezza delle pratiche esplorate dai ricercatori ad un pubblico più vasto di quello accademico, offrendo una restituzione ai partecipanti alla ricerca e uno strumento didattico e di riflessione sulle dinamiche transculturali del mondo contemporaneo. Attraverso la collaborazione con le curatrici Viviana Gravano e Giulia Grechi di Routes Agency sono state realizzate una serie di installazioni multimediali che si presentano agli occhi del visitatore come una serie di "stanze" di un ambiente domestico. La "casa" nella quale i visitatori sono invitati ad entrare è, in senso metaforico, l'ambiente che la cultura e la lingua ci offrono per "abitare" le nostre vite e le nostre relazioni. L'ambiente espositivo della mostra offre ai visitatori una fruizione sensoriale e interattiva dei materiali di ricerca, facilitando l'identificazione con le esperienze raccontate.
L'esposizione, inoltre, presenta il lavoro fotografico 'Italy is out', che il fotografo Mario Badagliacca ha realizzato come artista in residenza del progetto TML, incontrando Italiani di diverse generazioni a Londra, New York, Buenos Aires e Addis Abeba. Beyond Borders. Transnational Italy è una mostra itinerante, partita dall'Accademia Britannica a Roma (British School at Rome) nell'ottobre 2016. Ripercorrendo alcuni degli itinerari dei ricercatori TML a Londra, New York, Melbourne e Addis Abeba, la mostra ha coinvolto i partecipanti alla ricerca e un vasto pubblico di visitatori, in particolare studenti di Italiano e insegnanti di lingue, in una serie di attività culturali e pedagogiche. A Tunisi, la mostra sarà al centro di una serie di iniziative didattiche progettate dalla ricercatrice Barbara Spadaro per esplorare il contesto multilingue e multiculturale della Tunisia a partire dalla presenza della lingua e dalla cultura Italiana.
Due laboratori didattici condotti con Routes Agency e Mario Badagliacca e ospitati dall'Università della Manouba e Cospe Onlus produrranno una nuova serie di installazioni multimediali sulle forme di memoria e traduzione in Tunisia, e con questo una 'risposta' al progetto di ricerca TML. La nuova mostra con i lavori degli studenti si terrà all'Istituto Italiano di Cultura di Tunisi, il 21 febbraio 2018.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo